Distanza non baldanza

Consigli per essere meglio sorpassati

Per tutelarsi da sorpassi troppo ravvicinati si possono adottare diverse misure. In attesa una futura normativa che potrà meglio proteggere chi pedala, per ora, ma anche in futuro, la regola sia: prendersi il proprio spazio, per essere visti ma anche per vederselo riconosciuto sulla strada.

·       

  • Tenete una distanza da 70 a 100 cm dal bordo destro della strada. È una distanza di sicurezza necessaria se, ad esempio,  a destra c’è un muro che impedisce di eventualmente deviare dalla proprio traiettoria. O se c’è una fila di auto parcheggiate, con la possibilità che improvvisamente una portiera si apra. In più, non stare troppo vicino al bordo strada, oltre a permettere di meglio entrare nel campo visivo dell’automobilista, consente di evitare tombini e molte irregolarità dell’asfalto.

  • Lo stesso comportamento è raccomandabile quando vi sono strettoie, in modo da impedire di essere sorpassati. Anche avvicinandosi alle rotonde, nelle rotonde stesse e nelle corsie di svolta a sinistra i ciclisti possono utilizzare centralmente la corsia in modo, anche qui, da evitare il sorpasso. Una possibilità è anche quella di rendere la bici otticamente più larga (borse laterali, specchi….) rispettando però le normative che indicano una larghezza massima di un metro.

La bandiera

La paletta

Il calzino che puzza

Un attrezzo di piscina

Cosa richiede, come automobilista, particolare considerazione?
  • In particolare i bambini e ciclisti con poca pratica fanno fatica a rimanere sulla corsia e tendono a ciondolare.

  • Oggetti come rifiuti o sassi, buche oppure una superficie cattiva costringono ciclisti a spostarsi in modo pericoloso. Perciò dovete tenere la distanza durante il sorpasso.

  • Valuti la velocità dei ciclisti con attenzione e non sorpassi prima di restringimenti stradali o isole spartitraffico. Eviti anche di superare poco prima di svoltare.

  • Non sorpassare mai davanti a curve a poca vista, in aree di crocevia o se c’è traffico in senso opposto.

  • Molti ciclisti hanno paura del traffico automobilistico. Potete dare fiducia se siete calmi e pazienti. Se avete dubbi è meglio aspettare prima di sorpassare.

  • Molti ciclisti temono il traffico motorizzato. Con calma e rilassatezza crea fiducia. Nel dubbio, aspetti  prima di sorpassare.

  • Nel sorpassare si astenga da accelerazioni brusche inserendo una marcia minore. Il rumore del motore imtimorisce e viene percepito come indicazione di un atteggiamento aggressivo. Rinunci a clacsonare prima del sorpasso.

Conseils pour automobilistes
Così si sorpassa in modo corretto un ciclista

Si comporti in modo esemplare e sorpassi i ciclisti con una distanza adeguata. Ne dia testimonianza attraverso il  nostro adesivo anche agli altri automobilisti. Come ciò possa apparire, lo può vedere sotto. La sua immagine manca tra quelle della rassegna? Ce la mandi a info(at)provelothurgau.ch!

1/3